Vladimir Horowitz suona il Terzo Concerto di Rachmaninov

Uno dei cavalli di battaglia lungo tutta la carriera di Vladimir Horowitz fu sicuramente il Concerto N° 3 op. 30 di Rachmaninov. Il leggendario pianista russo ebbe la possibilità di studiare questo brano con l’ autore stesso, il quale disse della sua interpretazione: “This is the way I always dreamed my concerto should be played, but I never expected to hear it that way on Earth.”  Qui ascoltiamo la celebre esecuzione del 24 settembre 1978 alla Carnegie Hall, con la New York Philharmonic diretta da Zubin Mehta.

Annunci

7 pensieri su “Vladimir Horowitz suona il Terzo Concerto di Rachmaninov

  1. Sublime, sublime e ancora sublime, veramente questo video vale tantissimo, una vera perla di musica Rachmaninov ti conquista. Grazie, caro Gianguido.
    Cordiali Saluti

  2. Piu’ che ripetere con stefix sublime non si puo’. Mi hanno sempre affascinato le dita di Horowitz, hanno scritto varie cose, anche inventando patologie….tra l’altro, Mozart, dove posso sentire piu’ chiaramente il pianoforte un po’ scordato nell’ottava bassa?

    • Nel finale, Massimo. Comunque l’ esecuzione è davvero incredibile, tenendo conto delle difficoltà di quello che è uno dei due o tre Concerti più impegnativi di tutta la letteratura pianistica e del fatto che Horowitz con queste esecuzioni tornava a suonare con l’ orchestra dopo quasi trent’ anni

  3. Meraviglioso, lascia senza parole e con una lacrima che scivola sul volto per l’emozione (eh ragazzi, io venero Rachmaninov e mi commuovo) 🙂

I commenti sono chiusi.